Isolamento degli edifici

Attualmente gli edifici disperdono una grande parte dell'energia che ricevono. Tale energia riscalda la Terra invece delle nostre case, comporta sprechi di denaro e aumenta la dipendenza da fonti energetiche estere. I circa 160 milioni di edifici in Europa, ad esempio, sono responsabili di più del 40% del consumo di energia dell’Unione Europea e del 36% delle nostre emissioni di CO2. Trovare dei metodi per diminuire le emissioni di CO2 dagli edifici risulta pertanto più che mai vitale.

L’applicazione più importante dei poliuretani negli edifici è l’isolamento. I poliuretani sono considerati un modo accessibile, durevole e sicuro per ridurre le emissioni di carbonio contribuenti al surriscaldamento globale. I poliuretani sono in grado di ridurre drasticamente la dispersione di calore dalle case e dagli uffici di regioni dal clima freddo. Durante l’estate, rivestono un ruolo fondamentale nel mantenere gli edifici freschi, diminuendo cosi' la necessità di aria condizionata.

Il materiale isolante solitamente si trova in:

  • pareti a cassetta
  • attorno alle tubature
  • attorno alle caldaie
  • pavimenti

In sostanza, un buon isolamento permette di mantenere il calore all’interno nei climi freddi e all’esterno in quelli caldi.

Nell’Unione Europea più del 40% dell’energia ottenuta da carburanti fossili (e quindi anche le emissioni di CO2) è associata al riscaldamento e al raffreddamento degli edifici. Un’estesa applicazione della tecnologia esistente a base di schiuma in poliuretano rigida in tutta l’Unione Europea ridurrebbe le emissioni di CO2 complessive del 10%, consentendo all’Unione Europea di rientrare negli accordi di Kyoto entro il 2010.

  • L’uso dei poliuretani negli edifici comporta molti vantaggi:
  • Gli edifici durano più a lungo e richiedono minore manutenzione grazie alla resistenza dei poliuretani.
  • I pannelli di isolamento rigidi in poliuretano sono leggeri ma durevoli, resistenti all'umidità e semplici da installare.
  • I pannelli di isolamento e altri tipi di isolamento con schiuma mantengono le loro proprietà di efficienza energetica finché l’edificio esiste.
  • Rispetto ad altre forme di isolamento, le schiume di poliuretano sono molto più efficienti in termini di spazio, permettendo ad architetti e progettisti di massimizzare l’uso degli spazi interni.
  • La schiuma rigida di poliuretano a spruzzo è particolarmente versatile ed efficiente per la ristrutturazione di vecchi edifici.
  • I poliuretani non sono solo ottimi in termini di conservazione energetica, ma producono emissioni di CO2 relativamente basse e sempre minori.

Ulteriori informazioni sulle modalità d’uso dei poliuretani per isolare gli edifici.

Accedere a uno studio analitico sull’isolamento.